Associazione delle polizie comunali ticinesi
Associazione delle polizie comunali ticinesi

Ritorna

DISTRATTI MAI!

strade sicure - smartphone

Un’occhiata al telefonino distoglie lo sguardo dalla strada per 7 secondi...

...in tutti i casi un lasso di tempo in cui non si osservano gli scenari che possono presentarsi improvvisamente e in cui, soprattutto, non si vedono gli altri utenti della strada! Circostanze in cui l’invio di un sms può comportare costosi danni materiali ai veicoli, ma può anche causare gravi danni fisici alle persone coinvolte. Lo smartphone è una delle principali cause del 20% degli incidenti provocati dalla distrazione del conducente in Svizzera.
Motociclisti, scooteristi e ciclisti non sono da meno.


Evitiamo quindi stragi digitali...

 

 

Uso del telefono durante la guida: riferimenti di legge

 

Art. 31 cpv. 1-3 Legge federale sulla circolazione stradale (LCStr)

Padronanza del veicolo


1. II conducente deve costantemente padroneggiare il veicolo, in modo da potersi conformare ai suoi doveri di prudenza.
3. II conducente deve provvedere affinché non sia ostacolato nella guida né dal carico né in altro modo. I passeggeri non devono ostacolarlo né disturbarlo.

 

 

 

Art. 3 cpv. I Ordinanza sulle norme della circolazione (ONC)
Manovra del veicolo

 

1. II conducente deve rivolgere la sua attenzione alla strada e alla circolazione. Egli non deve compiere movimenti che impediscono la manovra sicura del veicolo. Inoltre la sua attenzione non deve essere distratta in particolare né da apparecchi riproduttori del suono né da sistemi di comunicazione o di informazione.

 

 

 

Sanzioni Allegato I Ordinanza concernente le multe disciplinari (OMD)
N. 311


Impiego, durante la guida, di un telefono senza dispositivo «mani libere»
Multa disciplinare di CHF 100.-

 

 

 

 

Utente della strada: una responsabilità!
Persino gli automobilisti più prudenti non sono immuni dai rischi della strada. Si possono tuttavia adottare misure efficaci di prevenzione, come ad esempio non rispondere alle chiamate mentre si guida, fermarsi prima di rispondere o chiamare, oppure utilizzare un dispositivo “mani libere”.
Le misure che rientrano nel programma federale «Via sicura» per una maggiore sicurezza nella circolazione stradale comportano adeguamenti alla LCStr. Una di queste misure obbliga l’assicuratore ad adattare la copertura assicurativa per colpa grave secondo le disposizioni di legge, in conformità con l’art. 65 cpv. 3 LCStr Ciò significa che in seguito a tali violazioni l’assicuratore ha l’obbligo di esercitare il regresso delle prestazioni.

20 Febbraio 2018

Torna su

Regione I
Mendrisiotto sud - Polo Chiasso
091 695 09 91
ufficio.polcom@chiasso.ch
Regione II
Mendrisiotto nord - Polo Mendrisio
058 688 35 00
polizia@mendrisio.ch
Regione III
Luganese - Polo Lugano
058 866 81 11
polizia@lugano.ch
Regione V
Bellinzonese - Polo Bellinzona
091 821 88 88
polcom@bellinzona.ch
Regione VI
Locarnese est e Valle Maggia - Polo Locarno
091 756 33 11
polizia.comunale@locarno.ch
Regione VII
Locarnese ovest - Polo Ascona
091 759 81 81
polizia@ascona.ch
Regione VIII
Riviera, Blenio e Leventina - Polo Biasca
091 874 39 01
polizia@biasca.ch

 

Associazione Polizie Comunali Ticinesi

Copyright © 2019