Associazione delle polizie comunali ticinesi
Associazione delle polizie comunali ticinesi

Ritorna

PiĆ¹ che sufficienti 16 agenti

 

L’Associazione delle Polizie Comunali ticinesi (APCTI), con riferimento alla proposta formulata dal Consiglio di Stato nei giorni scorsi nonché sulla base di quanto deciso in seno alla Conferenza cantonale sulla sicurezza, ritiene corretto, trasparente e dunque opportuno precisare i motivi che hanno portato i nostri due rappresentati delle Polizie comunali, facenti parte del gruppo di lavoro “Polizia ticinese”, a proporre dei Corpi di Polizia strutturati con effettivi di 15 agenti + 1 comandante.

Facciamo innanzitutto rilevare che la Legge di collaborazione fra la Polizia cantonale e le Polizie comunali, del 16.03.2012, prevede un effettivo minimo per i Corpi di Polizia strutturata di 5 agenti + 1 Comandante. L’adeguamento verso l’alto proposto dai nostri due rappresentanti permetterebbe ai futuri corpi di Polizia comunale di far fronte ad una serie di compiti che verranno verosimilmente delegati e permetterebbe una migliore gestione delle pattuglie durante le fasce orarie ritenute sensibili per l’interventistica (ad esempio in orari notturni) riuscendo in questo modo a sgravare le Polizie Polo con le quali le Polizie strutturate sono convenzionate.

 

Non siamo contrari all’assunzione di nuovi compiti ma riteniamo che il numero di 15 agenti + 1 Comandante sia ponderato anche considerato che è il triplo del numero minimo previsto dall’attuale normativa di Legge. Risulta inoltre importante la capillarità delle sedi dislocate di Polizia sul territorio per un servizio efficiente e di prossimità verso la cittadinanza. Si fa inoltre presente che aumentando i Corpi a 26 unità (compreso il Comandante) gli interlocutori a livello politico aumenterebbero e di riflesso diventerebbe molto più articolato il sistema di gestione delle Commissioni di Polizia con i rispettivi Comandi; si pensi inoltre che ogni singolo Municipio ha delle richieste di servizi come pure ogni Comune ha delle peculiarità in merito alla sicurezza pubblica.

Già attualmente i Corpi di Polizia strutturati con effettivi che variano dalle 10 alle 16 unità riescono a svolgere un ottimo lavoro sia di prevenzione che di interventistica assolvendo le mansioni previste dalle deleghe che sono state conferite negli ultimi anni alle Polizie comunali, ovvero quelle riprese dal Regolamento di applicazione della surriferita Legge e quelle indicate nella Legge sull’ordine pubblico (Lorp).

Per quest’ultima, dall’anno 2015, il perseguimento è divenuto di esclusiva competenza delle Polizie comunali, ed i Municipi emettono i decreti di multa (ad eccezione di un paio di reati ancora di competenza della magistratura). Le modifiche delle normative hanno assegnato le competenze alle Polizie comunali, attività precedentemente svolte esclusivamente dalla Polizia cantonale, sgravando quest’ultima di determinati lavori.

 

La riforma avvenuta in seguito alla Legge di collaborazione fra la Polizia cantonale e le Polizie comunali ha sicuramente contribuito alla diminuzione dei reati in generale nel nostro cantone, le statistiche lo dimostrano. Perciò sosteniamo la tesi che un effettivo di 15 agenti + 1 Comandante sia più che sufficiente per assolvere i compiti conferitici a favore dei nostri cittadini e della sicurezza in generale senza stravolgere il sistema attuale.

 

Comitato APCTi


Il Presidente
Dimitri Bossalini

4 Aprile 2018

Torna su

Regione I
Mendrisiotto sud - Polo Chiasso
091 695 09 91
ufficio.polcom@chiasso.ch
Regione II
Mendrisiotto nord - Polo Mendrisio
058 688 35 00
polizia@mendrisio.ch
Regione III
Luganese - Polo Lugano
058 866 81 11
polizia@lugano.ch
Regione V
Bellinzonese - Polo Bellinzona
091 821 88 88
polcom@bellinzona.ch
Regione VI
Locarnese est e Valle Maggia - Polo Locarno
091 756 33 11
polizia.comunale@locarno.ch
Regione VII
Locarnese ovest - Polo Ascona
091 759 81 81
polizia@ascona.ch
Regione VIII
Riviera, Blenio e Leventina - Polo Biasca
091 874 39 01
polizia@biasca.ch

 

Associazione Polizie Comunali Ticinesi

Copyright © 2019